Ambiente

Un impegno concreto per la tutela delle risorse

L’attenzione verso l’ambiente da parte di Liquigas riguarda anche il monitoraggio degli impatti lungo la catena del valore e l’implementazione di sistemi e strumenti sempre più efficienti per la gestione di sedi, stabilimenti, depositi e flotta aziendale

Il presidio di tali aspetti è deputato alla Direzione Salute, Sicurezza e Ambiente attraverso un Sistema di Gestione Integrato Sicurezza, Salute, Ambiente ed Energia (SGI) ispirato agli standard ISO 14001 del 2015 per la gestione degli impatti ambientali e alla ISO 50001 del 2011 per la gestione dell’energia e dell’efficienza energetica.

97.914 kWh L'energia elettrica prodotta grazie all'installazione dell'impianto fotovoltaico nello stabilimento di Cremona, congiuntamente a quello già presente a Pomezia Ogni anno, Liquigas promuove iniziative mirate per migliorare le proprie performance ambientali. In particolare, nel 2017 è terminata l’installazione dell’impianto fotovoltaico nello stabilimento di Cremona, che congiuntamente a quello già presente a Pomezia ha permesso di produrre 97.914 kWh di energia elettrica. Sono stati inoltre condotti interventi di ristrutturazione ed efficientamento energetico sui principali stabilimenti ed è stato rafforzato l’impegno per il trasporto sostenibile da parte dei trasportatori primari, attraverso l’introduzione nelle loro flotte di due mezzi alimentati a GNL. 

LE PERFORMANCE AMBIENTALI DEL 2017

performance ambientali.svg

Liquigas ha svolto un'analisi della Carbon Footprint che ha permesso di misurare le emissioni di gas ad effetto serra associate alle attività dell'aziendaNel corso del 2017, insieme al Gruppo SHV Energy, che ha deciso di intraprendere un percorso di monitoraggio e rendicontazione degli impatti delle proprie società controllate, Liquigas ha svolto un’analisi della Carbon Footprint della propria filiera, che ha permesso di misurare le emissioni di gas ad effetto serra associate direttamente o indirettamente alle attività dell’azienda.

Lo studio ha preso in esame 9 fasi, dall’estrazione e produzione, al trasporto, fino alla distribuzione e al consumo, consentendo di avere una visione completa degli impatti delle attività svolte sia all’interno dell’azienda, sia dagli stakeholder coinvolti nella filiera, inclusi i clienti.

I risultati mostrano come oltre il 99% delle 1.339.654 tonnellate di CO2 equivalente emesse nel 2017, sia rappresentato da emissioni indirette (SCOPE 3)1. Di queste emissioni il 98,9% è legato alle attività di estrazione e produzione della materia prima acquistata dall’azienda, al trasporto primario su strada effettuato da aziende terze e all’utilizzo finale di prodotti e servizi Liquigas da parte dei clienti.

 

Emissioni di CO2 equivalente (in t) suddivise per Scopo
Elaborazione dati SHV Energy

emissioni suddivise per scopo.svg

Il calcolo della Carbon Footprint è stato affiancato da un’analisi sui benefici ambientali in termini di riduzione delle emissioni di CO2 generati dal passaggio da olio combustibile (BTZ) e gasolio a GPL: nel 2017 il passaggio di 474 i nuovi clienti alle soluzioni Liquigas ha determinato un risparmio di quasi 28 tonnellate di CO2 equivalente.

clienti e co2.svg

 

1 Le Emissioni Dirette (Scopo 1) includono quelle originate da fonti appartenenti o controllate dall’organizzazione (es. emissioni derivanti da mobilità e riscaldamento). Le Emissioni Indirette (Scopo 2) sono risultanti dalle attività dell’organizzazione ma generate da fonti appartenenti o controllate da altre organizzazioni (es. emissioni dalla produzione di energia consumata). Le altre Emissioni Indirette (Scopo 3) includono altre tipologie di emissioni causate dalle attività dell’azienda (es. attività di estrazione della materia prima, trasporto e utilizzo finale di prodotti e servizi).